Pazzesco e infinito: Cristian Pazzi torna in campo e festeggia i 40 anni con una doppietta


GROTTAMMARE-SAN MARCO SERVIGLIANO 2-1
MARCATORI: 17’pt e 2’st Pazzi, 20’pt Crescenzi.
GROTTAMMARE: Palanca, Manni (5’st Sterpi), Orsini, Tassotti, A. Fiscaletti (12’st Silvestri), S. Fiscaletti, Mascitti (12’st F. Haxhiu), Alighieri (5’st Cisbani), Pazzi, L. Haxhiu, De Panicis (22’st Fuglini). A disp. Fatone, Tombolini, Jallow. All. Massimiliano.
SAN MARCO SERVIGLIANO: Funari, Zokou, Marziali, Germani, Ruiz, Ley, Crescenzi, Vipera, Bucci, Cesaretti, Raponi. A disp. Vallati, Paolucci, LLanaj, Barchetta, Staffolani, Frinconi, Achiq, Valdes. All. Gentili.

Una doppietta da centravanti purosangue di Cristian Pazzi regala la qualificazione in Coppa al Grottammare. Contro un ottimo San Marco Servigliano, che ha dato battaglia per 90 minuti, il protagonista assoluto è il numero 9 e attuale responsabile del settore giovanile del Grottammare con due gol da rapace dell’area di rigore.

Nel primo tempo Pazzi scatta sul filo del fuorigioco e fulmina il portiere avversario con un diagonale mancino. Il San Marco Servigliano sigla il pareggio con un gran tiro da fuori di Daniele Crescenzi, ma a inizio ripresa ancora Pazzi è nel posto giusto al momento giusto e trasforma in gol la punizione di Lorjan Haxhiu.

Nel finale è forcing del San Marco Servigliano ma Palanca chiude la saracinesca e il Grottammare ottiene una preziosa vittoria. La squadra di Zazzetta si qualifica così alla fase successiva della Coppa di Eccellenza in virtù del primo posto nel mini girone con Sangiustese e San Marco Servigliano.

Commenti