Tozzi Borsoi, Borghetti… Gli ex Samb riportano il Giulianova in Serie D


L’accesa rivalità che divide Samb e Giulianova è arcinota, ma le due società sono tuttavia legate da un triste destino segnato da fallimenti e gestioni folli. L’ultima ha lasciato sprofondare nel baratro i giallorossi che, con la nuova amministrazione del presidente Bartolini, sono ora vicini al ritorno in Serie D.

LA RISALITA – Il 30 giugno 2016 l’ex presidente della Folgore Veregra acquista il titolo del Castellalto ripartendo dalla Promozione. È la rinascita dell’A.S.D. Real Giulianova. Il 26 marzo 2017 i giallorossi, sostenuti da oltre 800 tifosi vincono contro la Torrese e vengono promossi in Eccellenza con 5 turni di anticipo. Il capocannoniere di quella formazione è un certo Romano Tozzi Borsoi che in campionato realizza 31 reti. Il bomber, all’alba dei 40anni, si prepara a festeggiare la seconda promozione consecutiva in maglia giallorossa dal momento che domenica, contro il Montorio88, si potrebbe chiudere il discorso campionato.

COLONIA SAMB – L’ex centravanti rossoblù è in buona compagnia. Tozzi Borsoi condivide lo spogliatoio con Gigi Borghetti, ex difensore della Samb, Ruggero Lanza (difensore ex Berretti Samb) e Francesco Flavioni. Al Fadini s’è visto pure il figlio minore dell’ex tecnico della Samb (nonchè giocatore di Inter, Roma e Lecce) Francesco Moriero: Federico.

Condividi questo post: