Pordenone in testa da solo, il Vicenza schianta il Monza. LE ALTRE PARTITE


Il Pordenone stacca la concorrenza, ma occhio alle altre grandi che iniziano a venir fuori. È questo il messaggio che ha lanciato la settima giornata del girone B, caratterizzata dal sonoro ko del Monza nel posticipo in casa del Vicenza: 3-0 e festa grande per gli uomini del patron Rosso negli spogliatoi a fine partita. Tra le big, oltre alla capolista neroverde che espugnato Pesaro grazie ad una doppietta di Germinale, bene la Ternana (1-0 sull’Albinoleffe) e la Feralpisalò (2-0 sul Rimini) che si confermano in risalita. Netta vittoria del Sudtirol (2-0) in un altro match tra pesi massimi. Continua invece il momento negativo per Fermana (battuta 2-0 a Gubbio) e Renate (sconfitto in casa 1-0 dalla Virtus Verona); prima vittoria invece per il Teramo che battezza bene il nuovo tecnico Maurizi col 2-1 sul Fano prossimo avversario della Samb.


RISULTATI

Feralpisalò-Rimini 2-0, Giana Erminio-Ravenna 1-1, Gubbio-Fermana 2-0, Renate-Virtus Verona 0-1, Sudtirol-Triestina 2-0, Teramo-Fano 2-1, Ternana-Albinoleffe 1-0, Vis Pesaro-Pordenone 1-2, Vicenza-Monza 3-0

CLASSIFICA

Pordenone 15, Vicenza 13, Sudtirol 12, Ravenna 11, Triestina 11, Monza 11, Fermana 11, Imolese 10, Feralpisalò 10, Ternana 8, Vis Pesaro 8, Teramo 7, Gubbio 7, Rimini 7, Fano 6, Giana Erminio 6, Samb 6, Virtus Verona 6, Renate 5, Albinoleffe 4

LA SAMB RIBALTA L’IMOLESE: 2-1. LA CRONACA

ROSELLI: «UNA GRANDE SODDISFAZIONE»

FEDELI: «HO FATTO I COMPLIMENTI AI RAGAZZI»

Redazione


Condividi questo post: