La Samb non è ancora salva



IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO DI RENZI

La decisione di martedì del TAR del Lazio ha riaperto le porte della Serie D alla Samb, o meglio alla A.S. Sambenedettese. La società di Roberto Renzi, ora, potrà presentare la richiesta di iscrizione al massimo campionato dilettantistico ma prima dovrà produrre tutta la documentazione che verrà richiesta – via PEC – dalla FIGC.

L’ultima parola, infatti, spetterà sempre al presidente della Federazione Gabriele Gravina, come era avvenuto per la richiesta di iscrizione depositata dalla S.S.D. Sambenedettese 1923 di Antonella Pennacchi, che poi era stata rigettata anche su indicazione della commissione federale. Al di là della X che è stata inserita nel girone F, quello che vede anche la partecipazione del Porto d’Ascoli, il destino della Samb non è ancora deciso. La partita per l’iscrizione non è ancora conclusa.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: