Torrione, Errera: «Dobbiamo essere dei punti di riferimento per i ragazzi»



È iniziata la nuova stagione anche per il settore giovanile del Torrione, nel quale la società ha puntato molto negli ultimi anni: è Elenio Errera, mister degli Esordienti, a fare il punto sull’annata che aspetta i suoi ragazzi.

«Siamo appena all’inizio, i ragazzi si sono preparati alla grande, abbiamo affrontato bene le prime partite. Sono contento di avere un alto numero di iscritti quest’anno, intorno alla trentina: li abbiamo divisi in due squadre, i 2007/08 ed i 2008/09. I ‘09 sono molto piccoli ma abbiamo aggregato al gruppo degli esordienti alcuni di loro, quelli al momento più pronti, per dar loro la possibilità di confrontarsi con sfide più toste. Sono inoltre contento per la presenza del preparatore atletico, che aiuta e segue i ragazzi negli allenamenti; è molto utile avere una figura del genere, con ragazzini di questa età, in modo da poterli ancora correggere a livello di postura ed utilizzo del corpo. Il nostro obiettivo è far divertire i ragazzi, in questo campionato a nove, non ancora ad undici, fare in modo che tutti giochino e tutti possano crescere ed imparare, dato che l’anno prossimo saranno tra i giovanissimi, dove il salto di livello si sente. Spero di guidarli al meglio e di essere un punto di riferimento corretto nella loro crescita personale e sul campo».

Gian Marco Calvaresi


Commenti
Condividi questo post: