Giovanni Marzetti: «Crescita costante. Vogliamo creare una “Scuola Samb”»



È in continua crescita il settore giovanile della Samb Basket, e se questo accade è grazie ad una progettualità si sta sempre più rafforzando. Tra gli artefici del modello rossoblù c’è il dirigente Giovanni Marzetti, che ha tracciato un primo bilancio di questo 2018/19 per i giovani cestisti sambenedettesi.

«In questi anni abbiamo avuto una crescita costante, in termini di tesserati e risultati. Tra questi ci onora sicuramente il successo dell’Under 20 regionale diretta da coach Daniele Aniello, ma non trascurando le altre sette competizioni (tra Elite ed Eccellenza) a cui partecipiamo con i nostri ragazzi».


Una crescita che parte da lontano, perché la Samb ormai da tempo ha deciso di puntare fortemente sul vivaio.

«Abbiamo impresso un cambiamento di passo a cui speriamo di dare seguito anche in futuro, grazie anche ad investimenti importanti nel settore tecnico, inserendo figure fondamentali per la crescita tecnica e umana dei ragazzi. Non è un caso se abbiamo più che raddoppiato gli iscritti in questi ultimi anni».

Il tutto senza perdere la speranza di vedere più di un ragazzo arrivare fino alla prima squadra rossoblù.

«Questo è uno degli obiettivi del nostro settore giovanile, anche se si tratta di un lavoro che richiede tempo. Per noi la prima squadra non è soltanto rappresentata dall’evento della domenica, ma è espressione del territorio e dell’intera società. Per questo speriamo di portare, in futuro, tanti ragazzi nella nostra prima squadra e magari in altre realtà locali, formando una “scuola Samb” come per esempio oggi accade a Pesaro».

Daniele Bollettini


Condividi questo post: