De Mitri-Energia 4.0, nel girone due marchigiane e tre abruzzesi



La Federazione Italiana Pallavolo ha reso note le nuove disposizioni per la disputa del campionato di Serie B e in casa De Mitri-Energia 4.0 Volley Angels Project le reazioni sono positive. «Credo che sia stata fatta – è il commento del direttore tecnico Daniele Capriottila cosa più intelligente possibile, tenendo conto del criterio della vicinanza e limitando così al minimo gli spostamenti delle squadre. Nello stesso tempo questa formula fa sì che le squadre dello stesso girone si incontrino comunque tutte, anche se in tempi differenti, sperando che in futuro la situazione sanitaria migliori. È stato tenuto d’occhio l’obiettivo primario, tornare a giocare, il che significa cercare di vivere come meglio possibile, rispettando l’emergenza in corso. Sarà importantissimo concludere questo campionato, dopo aver interrotto quello passato». Nel sottogirone della formazione rossoblù, che giocherà le proprie partite casalinghe alla palestra Borgo Rosselli di Porto San Giorgio, sono state inserite due compagini marchigiane (Pedaso e Don Celso Fermo) e tre abruzzesi (Pescara, Manoppello e Teramo). Per adesso, dunque, non resta che attendere il weekend del 23-24 gennaio 2021 per tornare a giocare. Per arrivare pronta a questo appuntamento nelle prossime settimane la De Mitri-Energia 4-0 disputerà alcune amichevoli. «Credo che dopo la festa dell’Immacolata faremo alcuni test congiunti, sempre nel rispetto delle regole – dice Capriotti –. Gare, peraltro, che avevamo già programmato in precedenza, ma che abbiamo preferito disputare soltanto quando tutte le nostre atlete fossero giunte allo stesso livello di preparazione».


Condividi questo post: