Atletico Centobuchi-Civitanovese 0-2, nulla da fare per i biancocelesti



ATLETICO CENTOBUCHI-CIVITANOVESE 0-2
MARCATORI:
37′ Tittarelli, 31’st Vecchiarello
ATLETICO CENTOBUCHI: Finori, Cameli (38’st Giuliani), Caioni, Carminucci (11’st Liberati Simone), Gibbs, Piemontese, Felicioni (34’st Diop), Calvaresi, Giansante, Liberati Andrea, Picciola. A disp. Alessandrini, Petrescu, Mascitti, Amabili, Coccia, Del Gatto. All. Roberto Ricciotti.
CIVITANOVESE: Lorenzetti, Bordi, Ferrari, Mercanti, Smerilli, Borghetti, Iacoponi, Vecchiarello, Tittarelli (20’st Pistelli), Falkestein (4’st Galdenzi), Ribichini (31’st Renzi). A disp. Elisei, Del Moro, Negreti, Martins, Bertocco, Catinari. All. Davide De Filippis.
ARBITRO: Michele D’Ascanio di Ancona
NOTE. Spettatori 200 circa; espulso: al 35’st Iacoponi; mmoniti: Bordi, Simone Liberati, Calvaresi; recupero: 0’+5′.

Nulla da fare per l’Atletico Centobuchi che comincia il girone di ritorno con una sconfitta interna: al Nicolai è la corazzata Civitanovese a passare grazie ad un gol per tempo.

La prima occasione del match è della Civitanovese, con Tittarelli che approfitta di un errore di Carminucci in fase di disimpegno e calcia a rete; il suo tiro è troppo debole e Finori blocca senza problemi. Al 9′ è ancora i rossoblu sugli scudi con Falkestein che salta due uomini e tira ma Finori è attento. Al 16′ Vecchiarello sta per esultare per il gol ma Finori è bravissimo a togliere la palla dall’incrocio dei pali.

Al 37′ la Civitanovese passa: Ferrari crossa dalla sinistra col pallone che arriva a Tittarelli, il quale non ha difficoltà a mettere dentro. Nella ripresa gli uomini di Ricciotti sono più intraprendenti e hanno una buona occasione con Giansante ma Lorenzetti respinge. Lo stesso numero uno di casa ci prova in diagonale ma il portiere è attento.

Nel momento migliore dell’Atletico, la Civitanovese colpisce per la seconda volta: Vecchiarello prova uno splendido tiro a giro che Finori può solo guardare infilarsi in porta. I padroni di casa si disuniscono e rischiano di subire il 3-0 con Galdenzi che colpisce il portiere. Da segnalare l’espulsione per rosso diretto di Iacoponi, al 35′, che, però, non crea grossi grattacapi ai rossoblu.


Commenti