Si allarga la cordata per il settore giovanile, presto l’incontro con Fedeli



Prende sempre più corpo l’ipotesi di un gruppo imprenditoriale sambenedettese per gestire il settore giovanile della Samb. Nei prossimi giorni, come riportato dal Resto del Carlino, dovrebbe tenersi un incontro tra il presidente Franco Fedeli e alcuni dei promotori di questa iniziativa, che va nella direzione invocata a più riprese dallo stesso Fedeli nei mesi scorsi. Al gruppo rappresentato, tra gli altri, da Guido Barra (presidente dell’Associazione Noi Samb) e Enio Gabrielli (della Fast Edit di Acquaviva Picena) si starebbero affiancando sempre più personaggi del tessuto economico locale, disposti ad autotassarsi di 5.000 euro per garantire una quota minima per la gestione del vivaio sambenedettese.


Condividi questo post:
error