Serie C, club decisi: chiesto il blocco definitivo del campionato



LA PROPOSTA: IN SERIE B ANCHE UNA SORTEGGIATA

Migliora – anche se leggermente – il quadro sanitario nazionale in questa fase di emergenza Coronavirus ma le società di Serie C non vogliono saperne di tornare a giocare. Questa, almeno, la linea comune di molte squadre di terza serie che, al consiglio direttivo della Lega Pro, hanno proposto un format per mantenere le quattro promozioni in Serie B e bloccare invece le retrocessioni in Serie D (QUI I DETTAGLI). Punto fermo, però, la sospensione definitiva del campionato: motivo, questo, dettato sia dall’impossibilità logistica ed economica che avrebbero le società di terza serie a far rispettare il protocollo sanitario ma anche dovuto alla crisi economica che stanno vivendo tanti presidenti con le loro aziende madri. Posizione, questa, che molto probabilmente verrà ribadita nel corso della prossima assemblea dei club di Lega Pro, in programma il prossimo 4 maggio.


Condividi questo post: