Samb, per Donati destino segnato. La società riflette: occhi su Tiozzo e Antonioli


NERETO-SAMB 1-1, LA CRONACA
SABBADINI: «UN GIORNO PER DECIDERE, ANCHE SU DONATI»

Quella di Nereto sarà, molto probabilmente, l’ultima partita sulla panchina della Samb per Massimo Donati. Le parole del direttore sportivo Matteo Sabbadini (QUI), d’altronde, non lasciano spazio a molte interpretazioni in merito al futuro dell’allenatore rossoblù.

La società si è presa 24 ore di tempo prima di prendere delle decisioni importanti, che riguarderanno anche (o forse esclusivamente) l’area tecnica. Con il prossimo impegno ufficiale in programma mercoledì 20 ottobre, il recupero del primo turno di Coppa Italia in casa del Chieti, è probabile che il nome del successore di Donati venga reso noto già nella giornata di lunedì.

Attorno al club rossoblù, infatti, circolano già alcuni nomi: su tutti quelli di Mauro Antonioli e Luca Tiozzo. Il primo, ex Fermana, è un elemento ben noto al d.s. Sabbadini, con cui ha collaborato a lungo a Ravenna. Il secondo, invece, era stato avvicinato alla Samb già nella scorsa estate; nelle Marche ha guidato con buoni risultati (un secondo posto in Serie D) il Matelica.

Commenti