La Sangiustese cade nella «giornata del pareggio»


Ben cinque le gare senza vincitore. Potenza Picena non approfitta dello stop casalingo della capolista: 0-0 con il Chiesanuova. Risale l’Aurora Treia che ne fa quattro al Muccia…

La coperta si fa sempre più corta e il divario tra la salvezza e la retrocessione diretta è ormai ridotto a tre punti, non dorme sogni tranquilli neanche chi è in zona playoff dal momento che tra Muccia (12) e Montefano (3) ci sono appena nove punti.

UN ALTRO PASSO – In avanti va l'Aurora Treia che con un sonoro 4 a 1 si impone sul Muccia e si porta a -1 proprio dai gialloblu maceratesi. Secco 3 a 0 al termine dei primi 45' con la doppietta di Fiecconi (12' e 37) e la rete di Di Francesco in chiusura. Mulinari accorcia le distanze al quarto d'ora della ripresa, ma è Carnevali a chiudere i giochi a dieci dal termine. Termina 2 a 0 la gara tra Atletico Piceno Montottone: per i padroni di casa vanno in rete Gabrielli e Jachini su rigore. Pari con gol tra Lorese Montefano, il confronto termina 1 a 1 con le reti Ulissi e Aquino. Ben quattro i pareggi a reti bianche: Potenza PicenaChiesanuovaPortorecanatiMontecosaroFutura '96Villa Musone Azzurra ColliPorto Sant'Elpidio. Colpaccio del San Marco Servigliano in quel di Monte San Giusto: padroni di casa battuti di misura, ma fortunati, vista l'occasione sprecata dalle inseguitrici per accorciare le distanze, la capolista perde solo un punto. Forse troppo molle in campo, i padroni di casa non riescono a replicare al gol di Castellano al 36' arrendendosi alla sconfitta, tuttavia indolore.

PROSSIMO TURNO – Manca ancora un po' per la matematica, ma la vittoria del campionato, per la Sangiustese, passa per il difficile impegno in trasferta contro il Porto Sant'Elpidio di mister Cuccù. A Capodarco, contro il Futura, l'Aurora Treia è chiamata a confermare il buon momento: negli ultimi quattro turni ha vinto tre volte e sempre segnando quattro reti. Risultati, turno e classifica completa qui.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: