La Fermana vince ancora, Triestina ripresa dal Vicenza. LE ALTRE PARTITE


Nessuna sconfitta per le squadre che occupavano le prime sei posizioni alla vigilia della dodicesima di Serie C girone B. A fare la sorpresa di giornata è stata la Samb di Roselli, che ha fermato la quotata Feralpisalò sul 2-0 al Riviera (QUI LA CRONACA). Le altre big, infatti, non hanno toppato. La Fermana, ormai non più una sorpresa, ha superato 2-1 il Fano nell’incrocio marchigiano del Recchioni, mantenendo a distanza il Pordenone, che ha inflitto la quinta sconfitta stagionale al Monza (0-2). Pareggio per 1-1 nell’atteso posticipo Triestina-Vicenza, con un gran tiro di Arma che ha permesso a Colella di evitare il ko nel finale. Dopo tre vittorie consecutive una piccola battuta d’arresto per la Ternana, fermata sullo 0-0 in casa dell’Imolese, stesso risultato nell’incrocio romagnolo tra Rimini e Ravenna. Hanno mosso la classifica in chiave salvezza Gubbio e Giana Erminio (1-1 al Barbetti), mentre il Teramo è incappato nella seconda sconfitta nelle ultime tre partite sul campo della Virtus Vecomp Verona (2-0). Primo successo della stagione, infine, per l’Albinoleffe che ha lasciato l’ultimo posto al Renate (2-0).

LA CRONACA DI SAMB-FERALPISALÒ

LE PAROLE DI FRANCO FEDELI

L’INTERVISTA A GIORGIO ROSELLI


I RISULTATI

Pordenone-Triestina 1-2, Albinoleffe-Renate 2-0, Ravenna-Rimini 0-0, Fermana-Fano 2-1, Gubbio-Giana Erminio 1-1, Imolese-Ternana 0-0, Monza-Pordenone 0-2, Samb-Feralpisalò 2-0, Sudtirol-Vis Pesaro 0-1, Virtus Verona-Teramo 2-0

LA CLASSIFICA

Fermana 23, Pordenone 22, Triestina 21, Vicenza 20, Ternana 19 e Vis Pesaro 19, Imolese e Feralpisalò 18, Ravenna 17, Sudtirol e Monza 15, Teramo 14, Gubbio, Giana Erminio e Rimini 12, Samb 11, Albinoleffe e Virtus Verona 10, Fano 9, Renate 8


Condividi questo post: