La famiglia Ballardini tra Samb, Italia e Svezia. Papà Davide: «Con mia moglie non parlo da venerdì»


Il derby di casa Ballardini. La Samb, ieri sera, in uno scontro “trasversale” ha incontrato da avversari i figli del suo ex allenatore, attualmente in forza al Genoa, Davide Ballardini. Elia ha speso parole al miele per i ricordi rossoblù (sambenedettese) del papà che oggi si ritroverà a vivere un vero e proprio match tra le mura domestiche. La moglie del tecnico, Anna, è di origini svedesi.

«Con mia moglie non ci parliamo da venerdì. – ha confessato a La Repubblica – Da giorni mi ripete: “Hai paura, eh?”. Agli svedesi piace già averci messo in queste condizioni, vederci soffrire. Speriamo si accontentino di questo. Noi al contrario siamo gli artisti, i disordinati, gli sgangherati: ci rimettiamo in riga solo quando siamo sotto pressione. Siamo un popolo strano, che non ha una gran memoria e che volta pagina in fretta: domani è un altro giorno, no? La vergogna non la proviamo neanche per le cose serie, figuriamoci. Se va male, si parlerà già del nuovo C.T. e della ricostruzione. Ma io non credo accadrà: abbiamo giocatori molto più forti e nelle situazioni estreme tiriamo fuori il meglio. Al Mondiale ci andiamo. Ventura? Lui ha fatto le sue fortune con il lavoro settimanale e un’idea di gioco precisa, non è un giovanotto, deve isolarsi dalle pressioni e andare avanti coerentemente con il suo credo».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: