Il Fabriano Cerreto ne fa 4 e il Porto d’Ascoli scivola in zona play out




FABRIANO CERRETO-PORTO D’ASCOLI 4-1
FABRIANO CERRETO: Santini; Morazzini (35’ st Stortini), Gilardi, Cenerini, Bartolini; Bordi (27’ st Salciccia), Bartoli (20’ st Benedetti), Giuliacci (20’ st Baldini), Borgese; Galli (45’ st Berrettoni), Gaggiotti. All. Tasso.
PORTO D’ASCOLI: Di Nardo; Leopardi, Sensi, Manoni, Lanzano; Alighieri (17’ st Gaeta), Gabrielli (44’ st Romagnoli), Rossi; Valentini (17’ st Tassotti); Liberati, De Vecchis. All. Alfonsi
ARBITRO: Selvatici di Rovigo (Amorello – Pizzuti)
RETI: 36’ Bartoli, 44’ Bartolini, 15’ st rig., 42’ st Galli, 37’ st Liberati
NOTE: Spettatori 300 circa. Ammonito Rossi

Brutta sconfitta per il Porto d’Ascoli che incassa quattro gol dal Fabriano Cerreto e scivola in zona play out. Risultato pesante per le quattro reti prese anche se l’inizio non era stato affatto male per i biancocelesti. I padroni di casa si vedono al 21’ con Galli che colpisce un clamoroso palo. Al 36′ la gara si sblocca: Bartoli calcia una punizione e, complice una deviazione della barriera, il pallone si insacca. Al 40′ è Rossi a provarci ma Santini blocca in due tempi. Prima dell’intervallo il Fabriano Cerreto raddoppia grazie ad un supergol di Bartolini che da fuori area spara un pallone che supera Di Nardo.

La ripresa vede un Fabriano Cerreto sempre all’attacco che trova la terza rete al quarto d’ora quando Galli viene atterrato in area e lo stesso attaccante trasforma il conseguente rigore. Al 37’ c’è gloria per il Porto d’Ascoli grazie a Liberati che s’invola verso la porta e sull’uscita del portiere lo fa secco con un perfetto rasoterra. Subito il gol piccolo sbandamento della difesa locale con Gaeta che dal limite impegna Santini. Prima del fischio finale arriva anche il 4-1 grazie a Galli che finalizza un rapido contropiede, servito da Gaggiotti.


Giornata da dimenticare in fretta per gli uomini di Alfonsi che nella prossima giornata riceveranno la Biagio Nazzaro per una pda, partita da vincere assolutamente.

Condividi questo post: