Grottammare, De Cesare: «Una vittoria sull’Urbania ci farebbe fare un bel salto in classifica»


Il Grottammare è reduce dal bel pareggio ottenuto sul campo del Camerano contro una delle formazioni più attrezzate della categoria. E’ capitan Nicolò De Cesare, in una intervista al Corriere Adriatico, a parlare di questo momento felice dei biancocelesti, al quarto risultato utile consecutivo: «Contro il Camerano – spiega De Cesare – abbiamo disputato una bella partita, loro hanno avuto un po’ piu il possesso palla ma alla fine siamo noi che abbiamo sfiorato la vittoria con una grande occasione avuta con Ciabuschi. Prendiamo questo punto che ci fa comodo perché per noi rappresenta un ulteriore risultato positivo, ottenuto contro una squadra che è attrezzata per stare nei piani alti della classifica anche se aveva qualche assenza ma in campo c’era gente come Moretti, Strano e Lapi che sono calciatori che fanno la differenza».

Cosa è cambiato rispetto all’inizio dove il Grottammare non aveva raccolto nessun punto?
«All’inizio abbiamo fatto fatica e questo era dovuto a diversi fattori come la condizione fisica scadente di qualche calciatore importante, poi c’è stato qualche infortunio di troppo che ha inciso e il calendario non è stato dalla nostra parte facendoci incontrare subito il Tolentino che è una formazione attrezzata per la vittoria finale seppur avessimo fatto bene nel primo tempo. A Marina, invece, se c’era una squadra che doveva vincere era la nostra visto anche il rigore sbagliato sullo 0-0».

Il prossimo impegno di vedrà sfidare l’imbattuta Urbania di mister Fenucci: «Sì riceveremo al ‘Pirani’ i durantini che hanno ottenuto un grosso risultato andando a vincere a Fabriano. Non sarà una gara semplice ma se dovessimo fare risultato pieno contro la formazione di Fenucci faremmo un grosso balzo in avanti in classifica e saremmo dove vogliamo stare per tutto il campionato ossia nella parte sinistra e daremmo anche valore ai due pareggi ottenuti in trasferta».

Buone notizie dall’infermeria che si sta pian piano svuotando: tutti disponibili in vista dell’Urbania tranne Jallow, reduce da un infortunio muscolare e rientrato in gruppo questa settimana ma che ancora svolge allenamenti differenziati.

Grottammare-Urbania sarà diretta dal Sig. Serafino Marchei di Ascoli Piceno e avrà inizio alle ore 15.30


Condividi questo post: