Camerano-Grottammare 1-1, Vallorani la impatta dopo lo svantaggio. LA CRONACA


CAMERANO-GROTTAMMARE 1-1
CAMERANO:
Lombardi, Sampolesi, Stella, Fermani (30’st Giuglietti), Ortolani, Lapi, Trucchia, Strano, Alessandroni, Moretti (18’st Marchionne), D’Antonio. A disp. Malascorta, Recanatini, Menotti, Simonetti, Rosini, Domenichetti, Biondi. All. Montenovo.
GROTTAMMARE: Beni, Orsini (13’st Mancini), Vespasiani, Haxhiu (16’st Ioele M.), Traini, Oresti, D’Angelo (45’st Di Antonio), De Cesare, Ciabuschi (40’st Rapagnani), De Panicis (30’st Maiga Silvestri), Vallorani. A disp. Renzi, Franchi, Casolla, De Giorgio. All. Manoni.
ARBITRO: Riccardo Boiani di Pesaro (Galieni-Maroni)
RETI: 4′ st Alessandroni, 10’st Vallorani
NOTE. Spettatori: 200 circa; ammonito: D’Angelo.

Il Grottammare continua la sua striscia positiva cogliendo un punto esterno contro il Camerano. Primo tempo equilibrato con le due squadre che hanno tentato di fare gioco ma che non hanno collezionato azioni clamorose da gol. I padroni di casa si sono fatti vedere con una punizione dal limite di Moretti che ha sfiorato il palo di Beni mentre il Grottammare ha badato più al fraseggio. Nella ripresa arrivano i gol: al 4′ i padroni di casa passano in vantaggio con Alessandroni dopo una sfortunata deviazione di Vespasiani.

Trascorrono cinque minuti e gli uomini di Manoni pervengono al pareggio: punizione di Haxhiu, colpo di testa di De Cesare che si stampa sul palo e sulla ribattuta del legno si avventa Vallorani che segna. La gara resta equilibrata e al 35′ il Grottammare va vicino al colpaccio con Ciabuschi che, in tuffo di testa, manda la sfera a fil di palo dopo l’ottimo assist di Mancini Buona prestazione del Grottammare contro un Camerano solido e ben messo in campo con tanti calciatori over e di categoria.


Condividi questo post: