Fedeli: «Questo è il vero Russotto». Ma spara: «La società è allo sbando»



SAMB-ALBINOLEFFE 3-0, LA CRONACA

FRANCO FEDELI (Presidente Samb): «Lamentarsi oggi di qualcosa sarebbe un delitto, però nel primo tempo gli avversari ci hanno messo un po’ in difficoltà; poi, però è venuto fuori il vero Russotto, lui se gioca così fa la differenza e io glielo ho detto. Non è la Samb delle ultime partite, dove stentavamo: ho visto una squadra in salute. Futuro? A giugno vedremo, ma trovare un altro Fedeli non è facile. Finché la squadra sarà mia ci metterò tutto l’impegno possibile, ma qui a San Benedetto vedo solo tante parole e pochi fatti: nessuno che si fa avanti. La mia società è allo sbando, perché io sono sempre fuori da San Benedetto e a gestirla sono pochi collaboratori, così non si può andare avanti. La mancanza di tempo e della mia presenza sono determinanti in questo».

Redazione


Condividi questo post:
error