Capuano e i calci piazzati: «Nel calcio di oggi il 70% dei gol viene da lì»


Un allenatore maniacale nello studio degli avversari e sulla fase tattica: così Ezio Capuano è stato dipinto da Mirko Miceli. L’attenzione alla fase tattica, specialmente su situazioni di palle inattive, si sa che è una prerogativa del tecnico nato a Salerno: «Se guardate tutti i gol il 70% arriva da piazzato. Io sono molto attento sia nella fase propositiva che in quella difensiva; prima studiamo gli avversari poi costruiamo gli schemi per cercare di sfruttare eventuali punti deboli» ha detto Capuano a Vera Tv mercoledì sera. I risultati, questo senso, sono arrivati già dal match di esordio in casa del Ravenna: «Avevamo avuto poche ore per preparare: il primo gol è l’esaltazione dello spirito di gruppo, mentre nella ripresa il gol di Bacinovic è grazie a lui che ha un bel tiro e abbiamo aggredito il primo spazio del Ravenna, creando i presupposti per la deviazione di Maistrello».

Redazione

Condividi questo post: