Bando deserto per il Riviera delle Palme. Fedeli: «Magari risparmiamo qualcosa»


Seggiolini rossoblù, società più sambenedettese friendly, campagna abbonamenti ancora in corso e Riviera delle Palme senza “proprietario“. Uno scenario decisamente particolare quello costituito dai recenti sviluppi dopo il bando di gestione pubblicato il 6 agosto scorso.


Passo indietro. L’impianto fu dato in affido diretto alla Samb già nell’aprile scorso provocando una bollente primavera politica. La scelta dell’amministrazione Piunti suscitò le reazioni di alcuni consiglieri, quella più feroce di Bruno Gabrielli, oggi perplesso di fronte alla mancata partecipazione della società rossoblù.


Alla luce degli ingenti costi di gestione è un punto a favore della Samb, che può usufruire comunque della struttura come confermato anche dallo stesso patron Fedeli: «Mica ci levano il Riviera – ammette a Il Resto del Carlino – magari però risparmiamo qualcosa». È escluso un nuovo affidamento diretto quindi la gestione tornerà nelle mani del Comune che, in ogni caso, deve prima passare in commissione Lavori Pubblici e poi in Consiglio per valutare l’impatto finanziario. La strada più probabile, visti gli oneri, potrebbe anche essere quella della pubblicazione di un nuovo bando, ma molto si saprà dopo l’incontro di domani tra Pasqualino Piunti e Franco Fedeli.

Condividi questo post:
error