Alvini: «La Samb deve fare un campionato di vertice»


MASSIMILIANO ALVINI (Allenatore Albinoleffe): «Conta il risultato e alla fine abbiamo perso. Quando hai la possibilità di andare in vantaggio e non lo sfrutti poi la paghi. Ci siamo avvicinati al vantaggio anche nel secondo tempo. Non siamo riusciti, e non ci riusciamo da un po’, a indirizzare gli episodi a nostro favore. Il Padova è una squadra forte, ben allenata e di esperienza. A differenza la Samb ha gamba e molti giocatori di prospettiva. C’è il Renate che è stata la sorpresa fino ad oggi. Abbiamo affrontato una squadra ottima e deve fare un campionato di vertice. Anche noi abbiamo fatto una bella gara ed è stata una partita dalle grandi letture tattiche. Dispiace. Siamo stati bravi ad adattarci ai cambiamenti di modulo, ma sono state delle situazioni che ci hanno condizionato. Dovevamo sfruttare meglio le occasioni che abbiamo creato. Così pochi tifosi qui? Noi abbiamo sempre avuto la nostra identità sia in casa che fuori. La curva della Samb ha incitato fino all’ultimo: noi cerchiamo di metterci idee, voglia ed entusiasmo. Il Padova è una delle più forti che abbia visto».

Domenico Del Zompo

ANCORA CORSARI: LA CRONACA DI ALBINOLEFFE-SAMB

CAPUANO: «STIAMO FACENDO QUALCOSA DI STRATOSFERICO»

FEDELI: «VITTORIA SOFFERTA, MA ORMAI CI SIAMO ABITUATI»

Condividi questo post: