Vittorio Esposito: «Samb, tornare è il mio sogno»



«San Benedetto è forse il posto in cui mi sono trovato più bene in assoluto». Una sola stagione, ma ricca di emozioni. Vittorio Esposito non dimentica la Samb e, nel corso di un’intervista rilasciata al Resto del Carlino, il fantasista molisano ha speso parole al miele per la piazza rossoblù, dove ha militato nella stagione 2017/18. «L’impatto è stato subito positivo; sentivo la fiducia della gente ed ero a casa mia – le parole di Esposito -. Ho avuto i brividi quando la curva ha chiamato il mio nome». Stagione, quella, intensa ma anche complicata per l’ex Audace Cerignola, che negli ultimi anni è stato costretto a convivere con alcuni problemi fisici «Avevo un guaio ad un dito del piede, una frattura. Ora sto bene e mi sto allenando al meglio e ho tanta voglia di scendere in campo dopo il lockdown». La Riviera delle Palme, per Esposito, resta ben più di una meta gradita: un sogno. «Mi piacerebbe moltissimo – le sue parole al Carlino -. La Samb è il mio sogno perché lì mi sento come a casa mia».


Condividi questo post: