Vigilanza e settore giovanile: Serafino salda le prime pendenze della vecchia Samb



Tra pochi giorni Domenico Serafino chiuderà il suo primo mese da presidente della Samb. Un mese molto intenso, in cui oltre a definire la trattativa con Franco Fedeli il produttore musicale si è dovuto impegnare nella corsa contro il tempo per disputare i play off di Serie C e nel gettare le basi (tecniche e societarie) della nuova Samb. Oltre a questo, però, Serafino ha lanciato dei segnali positivi negli ambienti di viale dello Sport sanando alcune delle pendenze che sono state ereditate dalla vecchia gestione: tra queste quelle con il servizio di sicurezza/vigilanza e con il personale del settore giovanile. Mosse che danno credito all’operato di Serafino, che in queste prime settimane sta facendo di tutto per presentarsi a San Benedetto del Tronto nel migliore dei modi.


Condividi questo post: