Verso la messa a norma, ora si punta la convenzione


Il Comune ha approvato il progetto definitivo presentato dalla Decasol. Il prossimo step riguarda l’accordo da stipulare tra amministrazione e società sportiva per la gestione del Riviera…

VERSO LA MESSA A NORMA – Circa un mese fa sono iniziati i lavori di messa a norma, dopo la delibera rilasciata dall'ente comunale. Finalmente, il Riviera delle Palme sarà riaperto e pienamente disponibiule per accogliere un maggior numero di tifosi. Gli operai della ditta che si sta occupando della ristrutturazione, la Decasol, hanno fino ad ora sistemato il perimetro esterno concentrando gli sforzi sui cancelli di ingresso e smistamento, oltre che sulle recinzioni. Il progetto definitivo elaborato dalla ditta incaricata dei lavori è stato accettato dai reponsabili degli uffici di Viale de Gasperi.

ORA LA CONVENZIONE – Ora si procederà con la messa a nuovo dell'ascensore e delle scale che collegano il suolo al Gos e alla tribuna centrale. Nel piano sono previsti anche altri lavori di manutenzione, definiti di piccola entità. A breve, dunque, si dovrebbe finalmente stipulare la convenzione tra Comune e società sportiva per la gestione pluriennale dell'impianto. In più di una circostanza Bucci e Moneti hanno detto che di aspettarsi – da parte del sindaco – il mantenimento di varie promesse: una su tutte l'apporto economico da garantire al club, anche per effettuare lavori di natura straordinaria come quelli relativi all'impianto di illuminazione. Una luce in fondo all'infinito tunnel di incertezze che riguardano il Riviera delle Palme? Tutti ci sperano, ma con le lungaggini che riguardano San Benedetto ed il suo stadio non si può mai dire nulla. I tifosi della Samb, purtroppo, lo sanno fin troppo bene.

 

Daniele Bollettini

Condividi questo post: