Valente ed Esposito ‘devastanti’. Tomi, Patti e Rapisarda sempre presenti: tutti i NUMERI della Samb 


Giovanni Tomi, Matteo Patti e Francesco Rapisarda. Tre sempre presenti nello schema tattico della Samb sia nel corso di Moriero che dall’avvento di Capuano. I tre sono in buona compagnia ritrovandosi subito alle spalle Aridità, Gelonese e Miracoli. L’esterno mancino ha collezionato 1’530 minuti spalmati in 17 gare mentre il difensore ex Catanzaro ha toccato quota 1’350 in 15 incontri. Ad un passo, Francesco Rapisarda, sfiora i 1’340 minuti (15 gare).

Il bomber, neanche a dirlo, è Luca Miracoli: sette reti e due assist. A sorpresa, alle sue spalle, c’è Luca Gelonese. Il centrocampista ha segnato tre gol. Medaglia di bronzo per Giovanni Tomi: due reti per lui entrambe da calcio piazzato con la prima messa a segno a Ravenna e la seconda che è valsa il pari contro la Triestina al Riviera.

Tra gli under si ritagliano un considerevole spazio Andrea Vallocchia, 1’010 fino ad ora (con una rete nelle sedici presenze) e Gabriele Bove che sfiora le quattro cifre: 935 minuti in 15 presenze impreziositi da 2 reti e un assist.

Devastante come solo lui può essere: Vittorio Esposito detiene il record da “subentrante”. Nelle dieci volte in cui è stato inserito a gara in corso ha creato tre assist e segnato un gol. Il rapporto minuti giocati/assist premia però Nicola Valente, jolly da gara in corso: quattro assist per lui. Alessio Di Massimo, pur giocando solo 663 minuti, ha segnato due gol (Gubbio e Santarcangelo) e realizzato due assist (Santarcangelo, Vicenza).

Condividi questo post: