Sudtirol-Samb, LE PAGELLE | Bene la difesa, Maxi Lopez non punge



SUDTIROL-SAMB 0-0, LA CRONACA

ZIRONELLI: «GRANDE PROVA, COMPLIMENTI AI RAGAZZI»

NOBILE                             6,5

Il Sudtirol staziona spesso nella trequarti avversaria, ma il portiere sambenedettese si deve impegnare soprattutto nelle uscite perché di conclusioni pericolose non ne arrivano molte. Plastico nel finale su una volée di Fink.

ENRICI                              6,5

Nonostante la giovane età non tira mai indietro la gamba, facendo sempre sentire la sua presenza ai pericolosi attaccanti altoatesini. Preciso nei movimenti di reparto come lo sono anche D’Ambrosio e Di Pasquale.

D’AMBROSIO                  7

Centrale della difesa a tre, come era avvenuto nella prima giornata a Carpi. Sicuro nel gestire la linea, come testimoniano un paio di fuorigioco chiamati con tempismo per annullare le offensive altoatesine. Attento.


DI PASQUALE                  6,5

Dalle sue parti il Sudtirol spinge spesso, forse anche per via delle difficoltà in copertura di Liporace. A parte qualche errore veniale nel primo tempo, però, il numero 6 si disimpegna sempre bene.

SCRUGLI                           6

Da esterno di centrocampo palesa qualche limite in fase offensiva (non che i suoi compagni facciano chissà cosa nella trequarti avversaria), ma dietro è sempre composto. Sufficiente.

SHAKA MAWULI             6,5

È forse l’unico a dare un po’ di vivacità alla manovra e a farlo anche con una certa costanza, almeno finché ha birra nelle gambe. Nei primi minuti va vicino al gol con due conclusioni che terminano fuori di pochissimo. Imprescindibile.


ANGIULLI                         6,5

Bloccato nel primo tempo, con l’ingresso di Botta e con il passare dei minuti gode di più spazio e alza il suo raggio d’azione. Suo un gran sinistro da fuori al 20’ della ripresa, su cui però è bravo Poluzzi.

D’ANGELO                       5,5

L’esperto centrocampista campano viene schierato nella posizione che gli è più congeniale, quella di interno sinistro, ma fatica ad entrare nel vivo della manovra.

LIPORACE                         5,5

Come quinto di centrocampo gli si chiede qualche sacrificio in meno in fase difensiva, ma dalle sue parti si soffre comunque troppo come accade nel finale di primo tempo con Tait che gli sbuca alle spalle e sfiora il gol. Deve lavorare ancora molto.

MAXI LOPEZ                    5

Falloso quando arriva in ritardo rispetto all’avversario e anche un po’ impreciso col pallone tra i piedi. Prestazione negativa per il capitano, che lascia il campo ad inizio ripresa per un problema fisico.


LESCANO                          6

Seconda presenza da titolare per il numero 32, che però a dispetto del molto impegno si ritrova pochissimi palloni giocabili nel primo tempo. In apertura di ripresa sfiora la marcatura con un bella girata di testa, poi viene sostituito da Botta.

NOCCIOLINI                    5,5

Il barba-bomber non riesce a ravvivare un attacco spento e si fa notare soltanto per due tiri da distanza siderale: tentativi un po’ velleitari.

ROCCHI                            6

Dopo diverse settimane lo si rivede in campo e questa è già di per sé una buona notizia. Morde le caviglie dei play avversari facendo tanto lavoro di muscoli e polmoni.

BOTTA                              6

Sorprendentemente lasciato in panchina, fa il suo ingresso quando manca mezz’ora al termine. Prova subito a scompigliare le carte con qualche serpentina o a velocizzare la manovra con un gioco più verticale, ma l’effetto svanisce nel breve periodo.

LAVILLA                            S.V.

Prende il posto di Scrugli quando sta per iniziare il recupero.

GOICOECHEA                  S.V.

Staffetta nell’extra time con Liporace sulla fascia sinistra.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB

Commenti
Condividi questo post: