Settore Giovanile, si fanno avanti Noi Samb e altri imprenditori



Un gruppo che riunisca una trentina e più imprenditori per gestire il settore giovanile della Samb. Su questo stanno lavorando alcuni rappresentanti dell’associazione Noi Samb (tra cui naturalmente il presidente Guido Barra) che avrebbero l’intenzione di formare un tessuto imprenditoriale capace di presentare una proposta concreta al presidente Franco Fedeli, che in più di una circostanza si è detto possibilista sulla cessione del vivaio rossoblù. Secondo quanto riportato dal Resto del Carlino l’ipotesi al vaglio degli imprenditori locali sarebbe quella di riunire un gruppo di 30/40 persone che, con un esborso di circa 5.000 euro a testa riuscirebbe ad accumulare una somma che unita alle sponsorizzazioni permetterebbe una corretta gestione del settore giovanile. Si è ancora, però, in una fase di studio visto che nodi come la forma giuridica di questa realtà devono ancora essere sciolti. Il discorso, naturalmente, è seguito con interesse anche dal nuovo direttore generale della Samb Walter Cinciripini.


Condividi questo post:
error