Serafino: «Play off? Ho voluto dare un segnale forte. La squadra se li è meritati»



SERAFINO: «NON PROMETTO LA LUNA, VERRÒ GIUDICATO PER IL MIO LAVORO»

Domenico Serafino ha voluto iniziare con il piede pigiato sull’acceleratore la sua avventura da presidente della Samb. Lui stesso ha ammesso di aver voluto chiudere in anticipo la trattativa per l’acquisizione del club per permettere alla squadra di partecipare ai play off di Serie C, che scatteranno il prossimo 1 luglio e che vedranno la Samb andare in casa del Padova.

«Ho voluto lanciare un segnale forte alla squadra, che aveva raggiunto questo traguardo sul campo: mi sembrava poco elegante rinunciare a questa opportunità – ha detto al riguardo Serafino -. Ora cercherò di vivere gli allenamenti con loro, stando sul posto tutti i giorni. Io ho cercato di trasmettere entusiasmo, ora sta alla squadra».

Squadra che sarà chiamata ad un compito non facile, visto che si presenterà agli spareggi come decima classificata del girone B. In casa del Padova, in un match ad eliminazione diretta, la formazione di Montero dovrà per forza vincere per passare il turno.

«Penso che in queste partite determinante sarà come le squadre risponderanno dopo una pausa così lunga: è praticamente impossibile fare delle previsioni» ha chiosato Serafino.


Condividi questo post: