San Marco Lorese-Grottammare 1-1: non basta un altro lampo di Ciabuschi


SAN MARCO LORESE-GROTTAMMARE 1-1

MARCATORI: 1’pt Ciabuschi, 46’pt N. Mancini.

SAN MARCO LORESE (4-3-3): Falcetelli; Ionni, Aquino, Pompei, Tomassetti; N. Mancini (31’st Paglialunga), Renzi (18’st Iuvalè), Iacoponi (37′ st Bruni); Gabaldi (21’st Iovannisci), Galli, Palombizio (31’st Simonelli). A disp. L. Ferretti, A. Ferretti, Malaigia, Mallus. All. Amadio.

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni; Orsini, Mancini Gianluca, Vallorani, Maiga Silvestri; Traini, Haxhiu (18’st M. Ioele), De Cesare; De Panicis (37’st Di Giorgio), Ciabuschi, D’Angelo (27’st Rapagnani). A disp. Renzi, Pagliarini, Franchi, Oresti, A. Ioele, Casolla. All. Manoni.

ARBITRO: Baleani di Jesi.

AMMONITI: Palombizio, Iacoponi, Orsini, Ionni, Ciabuschi, Aquino.

NOTE: Presenti circa 150 spettatori.


Finisce in parità il confronto tra la San Marco Lorese e il Grottammare su un terreno di gioco in precarie condizioni. Neanche il tempo di partire che il Grottammare passa in vantaggio: un rilancio in mezzo al campo sorprende la difesa locale, Ciabuschi prende palla salta un avversario e supera Falcetelli in uscita. La San Marco accusa il colpo e fa fatica a reagire con efficacia: la prima reazione dei locali al 22′ con una bella azione orchestrata dal duo Gabaldi-Galli e tiro finale di Palombizio che non sorprende Beni. Ci prova Traini dalla distanza al 34′ e stavolta è Falcetelli a rispondere presente, mentre al 41′ è De Cesare a sciupare.

Nell’unico minuto di recupero concesso arriva il pareggio: lancio di Iacoponi per Tomassetti che va via sulla sinistra, la sua palla rasoterra attraversa tutta l’area e arriva all’altezza del secondo palo sui piedi dell’accorrente Mancini che calcia a colpo sicuro. La ripresa fa registrare una grossa battaglia ma di azioni veramente pericolose non se ne vedono: fino alla mezzora portieri inoperosi.

All 33′ finezza di Ciabuschi che si libera con una finta di due avversari e lascia partire un pallonetto che fa letteralmente la barba al palo. Risposta dei locali al 36′ con Galli che si gira in area e spara di sinistro: traversa. La più grossa occasione per la squadra di Amadio al 44′: gran palla di Iovannisci (rabona) ma Simonelli tutto solo a un passo dalla porta colpisce di esterno a lato.

Enrico Tassotti


Condividi questo post: