Samb, questione di giovani: con la Fermana ancora fiducia agli ‘under’?


Torna in campo la Samb dopo una lunghissima pausa. Nonostante la tanta attesa chi dovrà aspettare il nuovo anno per rivedere il prato verde saranno, con tutta probabilità, Mirko Miceli e Matteo Patti. Il centrale difensivo sarà squalificato mentre l’esterno potrebbe dover saltare l’incontro perché non ancora al meglio dopo l’infortunio che lo ha tenuto ai box negli ultimi giorni. Scalpitano Mattia e Di Pasquale, giovani, ma che hanno già dato ampie garanzie. Aridità, che sembra recuperato dalle noie fisiche, dovrebbe giocarsi una maglia da titolare con Pegorin col più giovane collega, autore di ottime prestazioni fino ad ora, in vantaggio. Tra le prime della classe, complici anche gli infortuni, la Samb è tra le squadre dall’età media più bassa. Anche su questo punta l’accento Capuano:

«Tutti parlano dei problemi di formazione della Fermana. Io non voglio prendere alibi, ma la Samb giocherà con il 30 percento della sua difesa titolare. Non solo. Domani andremo in campo con sei under. Stiamo facendo una cosa meravigliosa. Se questa squadra facesse questo stesso campionato in un’altra piazza staremmo parlando di un miracolo sportivo».

 

Condividi questo post: