Samb, le prime decisioni di Renzi: oggi incontri a Roma, possibile scelta su Zavaglia



RENZI SI PRESENTA: «ECCO I MIEI SOCI, RISPETTEREMO GLI IMPEGNI»

La maratona burocratica/amministrativa non è finita ma adesso la Samb può pensare anche ad altro. Ottenuti affiliazione alla FIGC e titolo sportivo, la società è al lavoro per completare la documentazione che verrà presentata alla Lega Pro per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C (scadenza fissata al 28 giugno) ma intanto il presidente Roberto Renzi può affrontare le prime questioni tecniche.

Dopo la tappa sambenedettese segnata dalla presentazione ufficiale di domenica pomeriggio e altri momenti come la visita al Comune di Monsampolo del Tronto per la questione Samba Village (QUI i dettagli), Renzi ha fatto rientro a Roma dove nelle prossime ore sono in programma degli incontri con i soci Claudio Giustini e Giuseppe Colucci.

Lo stesso Renzi, infatti, in conferenza aveva dichiarato che a partire dalla giornata di oggi (martedì, ndr) si sarebbero iniziate a prendere le prime decisioni per ciò che riguarda la sfera tecnica e organizzativa del club. Dato per assodato che, al di là del fatto che possano o meno rivestire un ruolo ufficiale, faranno parte della società Walter Cinciripini e Italo Schiavi, ci sono figure come quella di Franco Zavaglia che sono in attesa di un segnale da parte di Renzi.

L’esperto dirigente, ed ex procuratore, potrebbe ricoprire il ruolo di direttore dell’area tecnica ma a domande dirette – nel corso della conferenza di domenica – il presidente ha risposto con tono sibillino. Presagi di un raffreddamento della trattativa? La risposta potrebbe già arrivare nelle prossime ore.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: