Samb Basket: il primo colpo è Amedeo Casale



La Sambenedettese Basket riporta in Italia con un incredibile colpo a sorpresa Amedeo Casale! Figlio d’arte, il padre Angelo era stato il Pivot della Sambenedettese Basket dal 1987 al 1989. Atleta debordante con il doppio passaporto italiano e rumeno, proprio con la Nazionale Rumena ha esordito per uno scherzo del destino contro l’Italia nelle qualificazioni ai Mondiali 2019.

«Voglio salutare la città di San Benedetto dove sono nato e cresciuto. – Le prime parole di Casale – Sono contento di tornarci soprattutto per giocare a pallacanestro. Ringrazio la dirigenza che ha voluto fortemente che io fossi un giocatore della Sambenedettese ma anche il coach Minora che mi ha aiutato a realizzare il mio sogno di tornare a giocare in Italia. Non vedo l’ora di sapere quando si inizierà a lavorare per portare in alto la Samb».


Condividi questo post: