Porto d’Ascoli-San Marco Lorese 2-0: i biancocelesti tornano alla vittoria



PORTO D’ASCOLI-SAN MARCO LORESE 2-0

MARCATORI: 24’st Sanamè, 40’st Rossi

PORTO D’ASCOLI (4-2-3-1): Di Nardo; Petrini, Sensi, Vallorani, Trawally (8’st Pasqualini); Rossi, Gabrielli, Valentini (8’st Pietropaolo), Verdesi (38’st Lazzarini), Ciarmela (19’st Sanamè); Napolano. A disp. Cannella, Tassotti, Dolegowski, Jallow, Tittarelli. All. Stallone.

SAN MARCO LORESE (4-3-1-2): Testa; Figlini, Aliffi, Mallus (45’st Ferretti Andrea), Pompei (44′ Paglialunga); Tomassetti, Gesuè, Frinconi (29’st Simonelli); Tracanna (37’st Iommi); Gabaldi, Mattioli. A disp. Ferretti Luca, Ley, Iommi, Cesoni. All. Morreale.

ARBITRO: Romario Gorreja di Ancona (Marchei-Tidei).

NOTE: Osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Giorgio Squinzi. Spettatori: 150 circa.

ESPULSO: 42’st Stallone.

AMMONITI: Valentini, Fuglini, Napolano, Mallus.

ANGOLI: 5-0.

RECUPERI: 1′-3′.


Il Porto d’Ascoli torna alla vittoria e lo fa superando per 2-0 la San Marco Servigliano Lorese con i gol arrivati nella seconda frazione di gioco. Partono meglio gli ospiti con una doppia occasione firmata da Gabaldi che, però, trova pronto alla risposta Di Nardo. I biancocelesti si affacciano dalle parti di Testa al 22′ quando una punizione velenosa di Napolano costringe il numero uno ospite a rifugiarsi in angolo. Al 25′ è ancora l’ex Samb a provarci ma il suo diagonale sibila vicino al palo. Al 40′ contropiede della San Marco che porta alla conclusione Gesuè, facile per Di Nardo. L’ultima occasione della prima frazione ce l’ha il Porto d’Ascoli con un tiro di Valentini che passa vicino al montante. Ad inizio ripresa è ancora Napolano protagonista con un calcio franco che finisce fuori di pochissimo. Al 13’ci vogliono i riflessi di Testa per disinnescare un tiro dai 20 metri del neo entrato Pietropaolo. Al 24′ arriva il gol che sblocca la gara: Napolano mette dentro l’area una palla, sponda di testa di Verdesi per l’accorrente Sanamè che insacca a porta vuota anticipando i difensori. La reazione della San Marco Lorese fatica a manifestarsi e, al 40′, i biancocelesti chiudono la pratica: Rossi riceve palla dalle retrovie, supera il diretto marcatore e che fulmina in diagonale Testa.


Condividi questo post:
error