Porto d’Ascoli col Marina a caccia di vendetta. Traini: «Per noi momento felice»


Il Porto d’Ascoli dovrà aspettare qualche giorno prima di incrociare i tacchetti col Marina in quella che rappresenta una trasferta decisamente importante. La cocente sconfitta interna dell’andata rappresentò l’ultima gara sulla panchina di mister Pergolizzi e coincise col punto più basso per i biancocelesti. Da lì partì l’era Alfonsi con la grandissima rimonta culminata con il terzo posto. Le condizioni climatiche avverse di inizio settimana hanno creato più di un problema dal punto di vista degli allenamenti visto che lunedì la squadra si è dovuta spostare in palestra, mentre martedì ha lavorato sul campo ma fino ad un certo punto perché l’abbassarsi delle temperature ha fatto sì che il manto erboso del Ciarrocchi si ghiacciasse e il freddo diventasse davvero insopportabile. Da mercoledì la situazione si è normalizzata. Il bel momento dal punto di vista sportivo è sottolineato anche dal Team Manager biancoceleste Gigi Traini: «È un momento felice per noi e ce lo godiamo appieno. La squadra ci sta dando grosse soddisfazioni. La scorsa estate siamo partiti in primis per mantenere la categoria. Il sogno playoff ci è sfuggito negli ultimi due anni e ora siamo in corsa e speriamo di mantenere questa classifica fino alla fine. Il campionato, Montegiorgio a parte, si è dimostrato molto equilibrato».

Enrico Tassotti

Commenti
Condividi questo post: