Porto d’Ascoli, Alfonsi: «Che peccato non aver vinto a Montefano»


Il Porto d’Ascoli è arrivato a pochi centimetri dal conquistare la prima vittoria in campionato. I ragazzi di Sante Alfonsi, infatti, si sono ritrovati in vantaggio per 2-0 a Montefano ma si sono fatti rimontare dai viola di Lattanzi tornando a casa con un sol punto. Il rammarico del tecnico biancoceleste è palpabile: «E’ un vero peccato perché stavamo tenendo bene il risultato e avevamo avuto altre occasioni per chiudere la partita.

Loro sono stati bravi a metterla sull’agonismo e noi con la nostra giovane età abbiamo peccato di qualche ingenuità come sulle palle ferme dove abbiamo beccato due gol. Ci rimbocchiamo le maniche e dobbiamo ancora lavorare però siamo ancora crescendo e in futuro dovremo essere più bravi a mantenere il risultato».


La prossima sfida vi oppone al Fabriano Cerreto, una squadra forte accreditata alla vittoria finale.
«In questo campionato gare facili non ce ne sono. Dobbiamo continuare a lavorare, a crescere e cercare di acquisire esperienza eliminando quelli che definisco peccati di gioventù».


Condividi questo post: