Porto d’Ascoli a Tolentino per tornare a vincere. Leopardi: «Atteggiamento giusto»


Il Porto d’Ascoli sarà impegnato nella difficile trasferta di Tolentino contro la formazione guidata in panchina dall’ex tecnico della Samb Mosconi. I biancocelesti hanno interrotto proprio nel turno precedente la scia di vittorie in campionato dall’avvento di mister Alfonsi. Un pari ad occhiali nel derby col Ciabbino, che comunque ha permesso di mantenere la terza posizione in classifica e vivo il sogno della qualificazione playoff. Stagione decisamente altalenante per i cremisi che, per ora, non sono riusciti a dare continuità di risultati e aspettano la partita contro il Porto d’Ascoli per avvicinarsi alla zona che conta, obiettivo dichiarato dal presidente Romagnoli. Dopo lo scivolone interno con la Pergolese, il Tolentino ha espugnato il difficile campo di Camerano tornando pienamente in corsa per gli spareggi. La società, vista l’importanza della gara, ha deciso di rendere libero l’ingresso allo stadio per cercare di coinvolgere più tifosi possibili. I biancocelesti, quindi, potrebbero ritrovarsi a giocare in un ambiente decisamente caldo. Capitan Fabio Leopardi sottolinea come sia importante dare continuità ai risultati: «Contro il Ciabbino abbiamo interrotto la scia di vittorie dell’era Alfonsi, ma sotto la sua gestione restiamo imbattuti in casa. È stato comunque un punto che ci ha permesso di muovere la classifica e mantenere alto il morale. L’importante è scendere in campo sempre con l’atteggiamento giusto qualsiasi avversario abbiamo di fronte».

Condividi questo post: