Pd’A e Grottammare ultimo weekend di riposo prima del rush finale



Ultimo weekend di riposo per l’Eccellenza Marche prima della disputa delle ultime tre gare nell’arco di dieci giorni. Dopo lo 0-0 tra Atletico Alma e Biagio Nazzaro per Porto d’Ascoli e Grottammare la salvezza può essere considerata virtuale anche se non matematica. Entrambe le formazioni rivierasche, attestate a 41 punti, hanno ora un vantaggio di nove lunghezze proprio sulla Biagio che occupa la terzultima posizione, e otto sul Camerano, quartultimo.

Questo discorso implica che basterà non perdere nel prossimo turno per festeggiare la matematica permanenza nel massimo campionato dilettantistico regionale. Impegno non proibitivo per il  Grottammare che riceverà il Monticelli il quale nel girone di ritorno ha perso praticamente tutte le gare. Gli uomini di Manoni dovranno fare a meno dei due bomber Ciabuschi e De Panicis ma non possono perdere l’occasione per incamerare i tre punti decisivi sul proprio terreno.


Il Porto d’Ascoli, invece, se la vedrà, al ‘Ciarrocchi‘ con l’Atletico Gallo Colbordolo che attualmente occupa la quinta posizione in classifica. La formazione di mister Mariotti ad oggi non disputerebbe i playoff in quanto i punti di distacco dalle seconde sono dieci ma basterebbe un passo falso di Fabriano Cerreto e Porto Sant’Elpidio per agganciare gli spareggi promozione. Un anno fa questa sfida valeva sia la seconda posizione in classifica ma anche la finalissima playoff.  Il Porto d’Ascoli non può fallire in quanto deve riscattare il passo falso di Portorecanati che non ha permesso di festeggiare in anticipo.

Condividi questo post:
error