Parla Malandruccolo: «Con la Samb sto crescendo molto. Montero importante»



Ha trovato poco spazio con la prima squadra della Samb ma comunque la stagione 2019/20 è stata molto importante per Riccardo Malandruccolo. A parlarne, nei giorni scorsi, è stato lo stesso giovane attaccante, nel corso di un’intervista in videochiamata con l’ufficio stampa rossoblù. «Questa di San Benedetto per me è la prima esperienza nei professionisti e sto imparando molto: quando sei tra i grandi è tutta un’altra cosa rispetto al settore giovanile – le parole del giocatore che il 26 marzo ha compiuto 20 anni –. Sto cercando di migliorare pian piano e di adattarmi. Mister Montero è molto importante perché lui e il suo staff hanno un’esperienza che in pochi possono eguagliare». Il periodo di isolamento per l’emergenza Coronavirus Malandruccolo lo sta vivendo a San Benedetto nell’appartamento che condivide con altri due giovani giocatori della Samb: Ludovico Rocchi e Lorenzo Fusco. E per passare il tempo c’è anche la musica: «Qualche settimana fa ho comprato una tastiera e sto cercando di imparare qualcosina assieme a Rocchi che invece suona la chitarra» ha detto Malandruccolo prima di suonare un passo di “Let it be” dei Beatles.


Condividi questo post: