Parla Andrea Gianni: «Samb compatta, bravo Roselli. Il mio ciclo era finito»



«Vedo una Samb compatta e credo che Roselli stia facendo un grosso lavoro. Questa è una squadra che farà togliere tante soddisfazioni ai tifosi». Le parole sono di Andrea Gianni, ex direttore generale rossoblù che ha rilasciato un’intervista al Corriere Adriatico. Tra i temi analizzati anche l’allontanamento di Andrea Fedeli dalla squadra: «I motivi non li so, ma un amore tra un padre ed un figlio non passa mai – ha detto Gianni -. Da quello che so Andrea Fedeli c’è sempre nella Samb e con il padre si sente spesso. Se poi Andrea agisce ancora, non lo so. Il perché del mio addio nello scorso ottobre? Il calcio è fatto di cicli e a San Benedetto ce ne era bisogno di uno nuovo. Ho lasciato spazio a persone che potevano dare qualcosa in più. Ho sempre agito con onesta e professionalità, e ho abbandonato un gruppo di lavoro davvero splendido che metteva l’anima».

Redazione


Condividi questo post: