Padova-Samb 0-0: i rossoblù reggono e sfiorano il gol con D’Angelo. IL PRIMO TEMPO



PADOVA-SAMB 0-0

MARCATORI: nessuno.

PADOVA (4-3-3): Dini; Germano, Rossettini, Kresic, Curcio; Jelenic, Saber, Della Latta; Chiricò, Biasci, Bifulco. A disp. Vannucchi, Mandorlini, Santini, Hallfredsson, Ronaldo, Biancon, Vasic, Firenze, Andelkovic, Nicastro, Paponi, Pelagatti. All. Mandorlini.

SAMB (4-4-2): Nobile; Scrugli, Cristini, D’Ambrosio, Trillò; Chacon, De Ciancio, Angiulli, D’Angelo; Botta, Lescano. A disp. Laborda, Fusco, Di Pasquale, Babic, Fazzi, Bacio Terracino, Medori, Goicoechea, Lombardo. All. Montero.

ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria (Barone-Bahri, Perenzoni).

Ultima giornata di campionato importantissima per il Padova che si gioca la promozione in Serie B contro il Perugia, che gioca in contemporanea a Salò. Sambenedettese che nella settimana ha avuto il comunicato ufficiale dei quattro punti di penalizzazione, i quali però non determinano la zona play off, già ottenuta dai rossoblù. I primi cinque minuti iniziano con i padroni di casa con un atteggiamento nervoso, normale per la posta in palio, ma al 6’ trovano un tiro, fuori però con Biasci su assist di Jelenic. Ma all’8 distrazione dello stesso Padova con D’Angelo che calcia, sul fondo. All’11 Chiricò è il protagonista di due azioni, nella seconda si guadagna calcio di punizione, che finisce di tanto sopra la traversa. Nei primi 20 minuti è il Padova a trovare più occasioni e proprio al 20’ Biasci di sinistro calcia, ma Nobile blocca. Al 23’ calcio di punizione per i padroni di casa, direttamente in porta, dove il portiere rossoblù respinge. Al 27’ Botta appoggia dietro per Angiulli, che calcia, ma Dini manda la palla in corner. Al 31’ Chiricò si aggiusta il pallone, lo porta sul sinistro e calcia a giro, ma sopra la traversa. Dopo tre minuti Bifulco ci riprova, non riuscendo ad agganciare bene il pallone, che finisce tra le braccia di Nobile. Con un minuto di recupero si conclude il primo tempo sullo 0-0


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: