Montegiorgio-Porto d’Ascoli 2-1: rigore nel finale di Spagna, delusione biancoceleste


MONTEGIORGIO-PORTO D’ASCOLI 2-1
MARCATORI: 20’pt Albanesi, 3’st Rossi, 47’st (rigore) Spagna.
MONTEGIORGIO: Gagliardini, Diouane (Nardella), Montanaro (Spagna), Omiccioli, Puca, De Meio, Rigen (Donzelli), Ruci (Perini), Perpepaj (Spagna), Albanesi, Zancocchia. A disp. Forconesi, Murati, Ballarini, Palladini. All. Mengo.
PORTO D’ASCOLI: Testa, Petrini, Pasqualini, Passalacqua, Verdesi, Napolano (Shiba), Battista (Battisti), Petricci, Aliffi (Rossi), Evangelisti, D’Alessandro. A disp. Finori, Nociaro, Clerici, Monachesi, Pietropaolo, Sabatini. All. Ciampelli.
ARBITRO: Agostoni di Milano.
ESPULSO: 48’st Mengo.
AMMONITI: Verdesi, De Meio, Albanesi, Santoro, Spagna.

Il Montegiorgio trova la prima vittoria in campionato ai danni di un Porto d’Ascoli che schiuma di rabbia per come è sfuggito il risultato positivo. L’episodio decisivo, infatti, arriva in pieno recupero quando Passalacqua atterra in area Albanesi consentendo a Spagna di realizzare il rigore decisivo. Il risultato si sblocca al 20’ quando una perfetta punizione dal limite di Albanesi si infila all’angolino basso dove Testa non può arrivare.

Il Montegiorgio continua a menare le danze e al 37’ va vicino al raddoppio con Perpepaj che impegna Testa che, in volo, toglie il pallone dall’incrocio dei pali. Ad inizio ripresa Ciampelli toglie Aliffi inserendo Rossi a centrocampo e arretrando d’Alessandro sulla linea difensiva. La mossa sortisce subito i suoi frutti: corre il terzo minuto quando Napolano calcia una punizione dal limite dell’area, Gagliardini respinge corto e il numero otto mette dentro da pochi passi. Il Montegiorgio accusa il colpo e non riesce più a fare gioco. Si arriva alla mezzora quando un lancio di Verdesi pesca il neo entrato Battisti che calcia ma per Gagliardini non ci sono problemi. Due minuti dopo Napolano lancia teso verso lo stesso Battisti che viene anticipato in angolo al momento della battuta di testa.

Si arriva al convulso finale quando al secondo dei quattro minuti di recupero, Albanesi scatta lungo l’out di sinistra, Passalacqua allunga la gamba e lo atterra. Spagna è freddo e realizza il penalty. Nei festeggiamenti viene espulso il tecnico Mengo. Si riprende a giocare e quando corre il 52esimo viene fischiata punizione sulla trequarti per il Porto d’Ascoli. Batte Rossi, Battisti stacca di testa col pallone che incoccia sulla traversa e rimbalza in campo poi l’arbitro fischia la fine tra i festeggiamenti rossoblù e il rammarico del Porto d’Ascoli che, come contro il Chieti, perde un punto per un episodio.

Commenti