Modena-Samb 4-1, LE PAGELLE | Per Laborda esordio da incubo. Botta non pervenuto



MODENA-SAMB 4-1, LA CRONACA

MONTERO: «CHIEDO SCUSA A TUTTI»

SERAFINO: «MONTERO CI HA MESSO LA FACCIA, NON RISCHIA»

LABORDA           4

Esordio da dimenticare per il portiere argentino, coraggioso nelle uscite ma spesso impreciso. Completamente in confusione nella ripresa, quando ne combina di tutti i colori, tra cui il pallone regalato a Monachello per il provvisorio 3-0.

BIONDI               5

Preferito come centrale di destra al posto di Cristini, col passare dei minuti perde completamente le misure sugli attaccanti modenesi che sbucano con impressionante facilità da tutte le parti.

D’AMBROSIO    5

Dopo un primo tempo in parziale controllo va in bambola assieme a tutto il reparto difensivo. Anche sfortunato quando devia il colpo di testa di Castiglia in occasione del 4-0.

ENRICI                5,5

Salva la porta di Laborda nel primo tempo, quando dopo uno dei tanti black out rossoblù Castiglia supera il portiere con un pallonetto. Anche lui in apnea, però, nella ripresa.

FAZZI                  5

Pessima la marcatura su Spagnoli nell’azione che sblocca la partita. Nel finale di primo tempo è l’unico che si fa vedere, ma i suoi cross non vengono capitalizzati.

D’ANGELO         5

Suo l’unico tiro in porta del primo tempo, un timido colpo di testa sugli sviluppi di un piazzato. Per il resto, però, l’apporto alla causa del centrocampista napoletano è poca, pochissima roba.

ANGIULLI           5

Era riuscito ad esprimersi su buoni livelli anche nelle partite peggiori, ma stavolta anche lui è naufragato nell’insufficienza generale. Assente nella seconda frazione, come il resto della squadra.

ROSSI                  5

Seconda presenza da titolare per il centrocampista ex River Plate, che però non è mai nel vivo della manovra sambenedettese. Più che giustificato il cambio ad inizio ripresa. Spaesato.


TRILLÒ                5

Ancora una volta la fascia sinistra si conferma il punto debole della Samb, che sin dai primi minuti incassa le offensive avversarie (tra cui quella dell’1-0). Il numero 3 fa anche molto poco in fase propositiva. Insufficiente.

BOTTA                4,5

Giochicchia un po’ nel primo tempo, ma ancora una volta con la squadra in difficoltà scompare e si innervosisce, beccandosi per proteste un giallo che lo costringerà a saltare la partita col Sudtirol.

LESCANO           6

Ancora una volta il Faquita riesce ad andare a segno nonostante una prova di squadra a dir poco insufficiente. L’inutile centro che arriva nel finale è il nono stagionale. Non è di certo lui uno dei tanti problemi di questa Samb malconcia.

CHACON            4

Gioca quasi un tempo ma lo si nota solo per il brutto pestone rifilato a Mattioli a palla lontana. Gli va bene che la terna arbitrale non veda nulla e non gli venga rifilato un cartellino rosso.

PADOVAN         5

Dai pochissimi palloni che gioca non nasce nulla di pericoloso.

SERAFINO          5

Il suo ingresso non aggiunge nulla ad una squadra già morta.

Daniele Bollettini


Condividi questo post: