Marani con i guanti puliti, le pagelle di Samb-Jesina


Impossibile da giudicare la prestazione del portiere. Napolano mette sempre in difficoltà la difesa dei leoncelli, ma il migliore è l’onnipresente Baldinini

 

MARANI

S.V.

Chiamato in causa soltanto dai suoi compagni con qualche comodo retropassaggio. Per il giovane portiere una noiosa – ma sicuramente piacevole – domenica pomeriggio.

 

VITI

6,5

Duro ma corretto nei suoi interventi sul portatore di palla biancorosso. Gioca un discreto numero di palloni anche oltre la linea mediana del campo.

 

LOBOSCO

7

Evidenzia notevoli progressi in fase offensiva, proiettandosi in sovrapposizione con costanza e tempismo. Bella la cavalcata che precede la seconda marcatura di Baldinini.

 

PAULIS

6

Gioca una gran mole di palloni, cercando spesso di allargare le maglie della difesa ospite con dei lanci in orizzontale. Gara di ordinaria amministrazione.

 

BORGHETTI

Gara piuttosto tranquilla per il capitano, che dirige la difesa con personalità. Unica nota di demerito l'evitabile cartellino giallo che si è guadagnato sul risultato di tre a zero.

 

FEDI

6,5

Lui è la sorpresa nell'undici iniziale. Schierato da titolare per la seconda volta in campionato, non commette errori in difesa e sfiora il gol di testa, centrando la traversa nel primo tempo.

 

BALDININI

Presente in entrambe le fasi di gioco ed implacabile sotto porta. Ancora una volta si dimostra un elemento troppo importante per questa squadra.

 

CARTERI

7

Sua gran parte del merito del primo gol di Baldinini: splendida cavalcata e preciso cross basso al centro dell'area. Positivo anche in fase di interdizione.

 

TOZZI BORSOI

6,5 

Nel primo tempo si fa notare soprattutto per l'insolito pressing che attua, talvolta, anche sugli attaccanti leoncelli. Ha modo di mettere la sua firma sul poker, festeggiando dal dischetto.

 

NAPOLANO

7,5 

Controllo, sguardo al bersaglio e palla nel sette alla destra del portiere: il gol che apre le marcature è una vera e propria prodezza balistica. Pericoloso anche in tante altre occasioni.

 

D'ANGELO

6

Evanescente nel primo tempo, quando troppo spesso cerca la soluzione personale. Nella ripresa ha il merito di guadagnarsi il penalty del quattro a zero.

 

PEPE 

6

Con il suo ingresso Paolucci sostituisce il già ammonito Borghetti. Compito più che agevole nei minuti che precedono il triplice fischio.

 

FRANCO 

S.V.

Si posiziona centralmente al posto di Paulis, ma – quando entra in campo – la Samb ha già alzato il piede dall'acceleratore.

 

ODDI 

S.V. 

Per lui qualche scampolo di gara prima, giusto in tempo per guadagnarsi un cartellino giallo.

Condividi questo post: