Magi: «Fedeli ambizioso e competente, uno come lui vuole sempre vincere»


A San Benedetto ha cambiato sei allenatori, Magi compreso. Franco Fedeli, per la Samb, ha sempre cercato la soluzione di panchina più adatta a quelle che sono le idee della società. Nella scorsa stagione, ad esempio, la diatriba con Capuano ha rischiato di minare le sicurezze di una squadra che viaggiava ad alti livelli. Dopo le prime uscite e i primi confronti, Beppe Magi, racconta i retroscena dei suoi rapporti con il patron rossoblù: «Ci sentiamo, c’è un rapporto molto sincero – ha detto l’allenatore rossoblù intervenendo a Vera Tv –. Lui è un ambizioso e vorrebbe sempre vincere, è così come appare: una persona che dice sempre quello che pensa. Ma poi c’è il campo: io devo far capire a lui e a tutti che non si può sempre vincere. In Fedeli, comunque, ho trovato una persona competente. Da parte mia c’è tanta passione e tanta voglia di fare bene, ma non sono qui a vendere illusioni. Qualsiasi siano girone e calendario sarà un campionato difficilissimo, ma dobbiamo essere consapevoli di poter vincere o perdere tutte le partite».


Tanto entusiasmo per l’ex allenatore di Maceratese e Bassano, ma anche la consapevolezza che in qualsiasi girone la Samb sarà inserita ci sarà una lotta serrata per le prime posizioni. «È probabile pur facendo meglio dell’anno scorso si possa arrivare quinti o sesti, perché ci sono tante squadre oltre alla nostra che si sono rinforzate… O magari la Samb a fine stagione venderà due giovani e per il prossimo anno farà uno squadrone con quelle entrate: anche quella per me potrebbe essere una grande soddisfazione. Andremo incontro a delle difficoltà e dovremo saperle affrontare».


Condividi questo post: