Magi: «A La Spezia con un po’ di incoscienza. Non torneremo con i rimpianti»


«Ci presentiamo a questo incontro con un po’ di incoscienza: ce la andiamo a giocare senza troppe remore, anche se consci dei nostri limiti». Beppe Magi guarda con fiducia all’impegno di domani in casa dello Spezia, che mette in palio l’accesso al terzo turno eliminatorio di Tim Cup: «Non vogliamo tornare a casa con dei rimpianti per quello che poteva essere e non è stato, quindi proveremo a fare il massimo, pur trovandoci di fronte ad una squadra di categoria superiore». L’allenatore della Samb ha poi ribadito di essere più tranquillo rispetto alla vigilia del match con la Sanremese, primo vero banco di prova della stagione 2018/19: «Quella con la Sanremese era la prima partita vera, per di più di fronte ai nostri tifosi e non nascondo che da parte mia oltre a un po’ di curiosità c’era un po’ di timore. Ora, invece, i ragazzi conoscono già un po’ meglio qualche meccanismo di gioco». Di fronte, comunque, ci sarà una squadra di Serie B come lo Spezia, contro cui non saranno ammesse troppe distrazioni come – in alcune fasi della partita – è avvenuto con la Sanremese: «Mi aspetto di vedere dei miglioramenti anche sotto l’aspetto difensivo, perché questo è molto importante anche in vista del campionato».

Daniele Bollettini


Commenti
Condividi questo post: