La Samb vuole lo stadio per 90 anni. Serafino: «Questo è il mio modello di calcio»



SERAFINO: «SIAMO ANCORA ALL’INIZIO»

La squadra arranca a centro classifica, ma la società della Samb vuole fare passi avanti in ottica futura. Il presidente Domenico Serafino, infatti, ha confermato che è in essere un confronto col Comune di San Benedetto del Tronto per permettere alla società di avere lo stadio Riviera delle Palme. «C’è già stata manifestazione d’interesse per l’utilizzo della superficie del Riviera per 90 anni, per farlo diventare praticamente di proprietà della Samb, a prescindere da chi possa essere il presidente ma perché penso una squadra come questa debba avere una propria casa – ha detto Serafino intervenendo nei giorni scorsi a Vera TV –. La proprietà dello stadio credo che sia un diritto di un club come questo, perché la Samb non deve dipendere soltanto dalle forze economiche del presidente di turno. Il modello di calcio a cui aspiro è quello in cui la società dipende non dal singolo investitore, ma da una struttura che sia in grado di creare reddito».


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB

Condividi questo post: