La Samb resta in attesa: tanti giocatori hanno lasciato San Benedetto



Il Consiglio Federale della FIGC ha scombinato i piani dei vertici della Lega Pro e della maggioranza dei club di terza serie che auspicavano in una chiusura anticipata della stagione 2019/20. Per una decisione definitiva sulle sorti del campionato (e dunque delle sue partecipanti) bisognerà però attendere ancora: prima l’incontro del prossimo 28 maggio tra il ministro dello sport Vincenzo Spadafora e i vertici del calcio nazionale (FIGC ed esponenti delle varie leghe) e poi il Consiglio Federale di inizio giugno, in cui si dirà in maniera chiara – finalmente – come e quando potrà ripartire il calcio italiano. Il clima di attesa è condiviso dalla Samb. Già da diversi giorni molti giocatori rossoblù hanno lasciato San Benedetto del Tronto e sono in attesa di indicazioni per il futuro. Nel frattempo proseguono gli allenamenti individuali seguiti a distanza dallo staff tecnico.


Condividi questo post: