La maledizione dei Marchi. Stavolta segnerà quello giusto?


Di casi e particolarità il calcio ne regala a bizzeffe, uno di questi riguarda questo inizio di 2018 per la Samb. Hanno un comune denominatore tutto particolare, infatti, le ultime due partite disputate dai rossoblù di Capuano contro Feralpisalò e Gubbio: la porta, difesa da Fabio Pegorin a Salò e Pietro Perina (all’esordio) al Riviera delle Palme, è stata bucata da due giocatori diversi che portano lo stesso cognome: Ettore Marchi e Mattia Marchi. Entrambi attaccanti, hanno realizzato due reti pesantissime che sono valse la sconfitta ed il pareggio per la formazione del presidente Fedeli. Presidente che, in sede di calciomercato, ha rinforzato la squadra con un altro Marchi: Alessandro, centrocampista ex Livorno che ha già fatto il suo esordio con la maglia rossoblù. Ora che i Marchi avversari sono terminati (nel Padova non ce ne sono) la speranza della Samb è che la maledizione si sia esaurita, o magari abbia cambiato drasticamente i suoi effetti: magari a segnare potrebbe essere il Marchi giusto.

Redazione

Condividi questo post: