Insulti razzisti a Shaka Mawuli: 10 giornate di squalifica a Santini del Padova



I CALCIATORI SI TAGLIANO GLI STIPENDI

SAMB, NESSUNA OFFERTA DI ACQUISTO IN TRIBUNALE

Stangata del Tribunale Federale Nazionale nei confronti di Claudio Santini. L’attaccante del Padova è stato squalificato per 10 giornate a causa di insulti a sfondo razzista rivolti al giocatore della Samb Eklu Shaka Mawuli nel corso della partita Samb-Padova dello scorso gennaio.

Il Padova ha già annunciato che presenterà ricorso di fronte dalla decisione assunta dal TFN, con un comunicato che riportiamo di seguito.

“La società Calcio Padova comunica che, con dispositivo emesso in data odierna, il Tribunale Federale Nazionale ha disposto la sanzione di 10 giornate di squalifica nei confronti del calciatore Claudio Santini, per una presunta frase razzista proferita nel corso della partita Sambenedettese-Padova del 17 gennaio 2021. La società ritiene la decisione molto discutibile, in quanto fondata su un’istruttoria obiettivamente monca, essendo stati auditi in fase di indagine solo tesserati della società Sambenedettese, mentre non è stato escusso alcun calciatore del Calcio Padova e neppure gli ufficiali di gara, i delegati di Lega Pro e i collaboratori della Procura Federale, i cui referti, peraltro, nulla hanno riportato al riguardo. Per tali ragioni, non appena notificate le motivazioni, verrà proposto appello alla Corte Federale. La società è vicina al calciatore, che si è sempre distinto per un comportamento ineccepibile, anche nella lotta contro il razzismo”.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Fonte foto: sito ufficiale Calcio Padova

Commenti
Condividi questo post: