Inizia male il 2018: 5mila euro di ammenda dopo Samb-Fermana 


Arriva la prima stangata del 2018 per la Samb. Dopo il lancio di fumogeni e l’esplosione di alcuni petardi, il giudice sportivo, ha deciso di comminare 5mila euro di multa al club del presidente Fedeli. Queste le motivazioni: “perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, sei dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, e facevano esplodere, nel proprio settore e nel recinto di gioco, numerosi petardi, anche di notevole potenza, il tutto senza conseguenze; i medesimi intonavano più volte, durante la gara, cori offensivi verso un calciatore della squadra avversaria e disturbavano con un raggio laser sia la fase di riscaldamento che la fase di gioco dei calciatori della squadra avversaria, eventi che richiedevano per ben due volte la trasmissione del messaggio dissuasivo da parte dello speaker“. 

Condividi questo post: